IN BREVE

Costo del progetto: 43.5 milioni di $
Metratura: 30.500 mq
Popolazione studentesca: 29mila
Capacità: 2.000 utenti al giorno
Inaugurazione: 25 febbraio 2015

Architettura sportiva
(USA)

Il nuovo centro fitness dell’Università di Manitoba è una struttura all’avanguardia che coniuga al meglio un design innovativo con le migliori soluzioni per la pratica sportiva, tra le quali spiccano le pavimentazioni Mondo.

SCARICA NEL FORMATO PDF
"La nostra ricerca ha mostrato che i prodotti Mondo sono la giusta opzione per l'Active Living Centre perché ognuno di essi ha una precisa caratteristica che soddisfa le nostre esigenze”, George Cibinel, Direttore di Cibinel Architetture

Un faro che illumina l’università

Nel mese di febbraio 2015, l'Università di Manitoba, con sede a Winnipeg, ha celebrato l'apertura del tanto atteso Active Living Centre, struttura per lo sport e il tempo libero della Facoltà di Scienze Motorie e Recreation Managment. Il Centro nasce con l’intento di aumentare il benessere degli studenti, degli insegnanti e di tutta la comunità. Con attrezzature di massimo livello e pareti di vetro su tre lati, dal pavimento al soffitto, l'edificio di quattro piani si comporta come un faro, attirando tutti coloro che vengono all'università. L’Active Living Centre è il centro fitness più grande della provincia di Manitoba: può ospitare 2.000 persone al giorno.

Un solo obiettivo: una vita sana

La Facoltà di Scienze Motorie e Recreation Managment promuove lo sport e la vita attiva, attraverso numerosi programmi universitari e comunitari, per le persone di tutte le età. Ha una lunga storia di successi nello sport inter collegiale e prepara futuri chinesiologi, insegnanti di educazione fisica e specialisti del tempo libero. Allo stesso tempo, la facoltà fornisce informazioni sui benefici dell'attività fisica.

Condivisione degli spazi e delle attività

Quando il progetto è iniziato nel 2009, Cibinel Architetture, azienda leader nel settore del design, ha unito le forze con la pluripremiata islandese Batteriid Architects. "Abbiamo lavorato congiuntamente alla progettazione fino all’inizio dei lavori nel 2012", ricorda il direttore George Cibinel. "Abbiamo voluto creare un luogo che non solo promuovesse l’attività fisica come stile di vita sano, ma incoraggiasse allo stesso tempo gli studenti a frequentarlo dopo averlo scoperto. Un modo per raggiungere l’obiettivo è stato progettare una struttura priva di barriere visive, in modo che le persone potessero vedere e sperimentare le tante attività che vi si svolgono, creando un'atmosfera vibrante per tutti. Anche l’interno e l’esterno dell’edificio sono stati collegati tra loro, creando spazi illuminati dal sole che si fondono con l'ambiente naturale. I posti a sedere della caffetteria e dell’area lounge fuori dall’ingresso principale si possono estendere all’esterno quando c’è bel tempo,creando un’unica soluzione indoor/outdoor”.

Prima che l’Active Living Centre fosse completato, le sale per l’allenamento e la pista per la corsa dell'università erano in una zona affettuosamente chiamata “Gritty Grotto” (“la grotta oscura”), nel seminterrato dell’adiacente Frank Kennedy Centre. La nuova struttura è completamente diversa con la sua atmosfera allegra e accogliente. “Con una parete da arrampicata alta 35 piedi, che inizia al terzo piano e si alza oltre la pista che corre verso una zona lucernario, la vista panoramica della sala è incredibile. La parete di arrampicata è visibile dall'ingresso, in modo da dominare lo spazio”, racconta Cibinel.

Un edificio “estroverso”

L’Active Living Centre è stato costruito al fondo del Frank Kennedy Centre, come area supplementare, con l’obbiettivo di creare un edificio “estroverso”, capace di enfatizzare  il benessere fisico, mentale, emozionale, spirituale e sociale, in un ambiente che mettesse in contatto diretto spazi e persone con le attività e la natura. "Quando le persone sono in pista o si stanno allenando nell’area fitness del terzo piano, possono vedere gli alberi che circondano l’edificio”, commenta Cibinel. Grazie alle  pareti di vetro, l'interno dell’edificio e le postazioni di lavoro sono completamente visibili: "il Centro è ben illuminato e completamente in vetro, per questo è destinato a diventare un faro che segna uno dei principali punti d’ingresso al campus, soprattutto in inverno”, conclude Cibinel.

Scelte multiple per il fitness

L'Active Living Centre comprende diverse aree per l’allenamento complete di 160 attrezzature cardio, 64 attrezzature per la resistenza, 49 attrezzature per il potenziamento, e più di 1.000 pezzi tra pesi e accessori. "I primi due piani dell’edificio saranno quelli che cattureranno di più l’attenzione", puntualizza Simon Wang, responsabile della struttura e membro della Facoltà . "La nostra pista lunga 200 m, al quarto piano, è sostenuta da travi in acciaio che la fanno apparire come se galleggiasse sopra l’area di allenamento, dove abbiamo le attrezzature per gli esercizi cardio, la resistenza e il potenziamento”. Al secondo piano, insieme a tre stanze polivalenti, è stata inclusa un'ala con gli uffici amministrativi e uno spazio di oltre 900 m2 che diventerà il centro di ricerca applicata. "Quest’area ospiterà i nostri ricercatori e docenti universitari. Sarà parte integrante della facoltà e dell’università per rafforzare ulteriormente i programmi per una vita sana e l'attività fisica."

Le squadre universitarie che prendono parte ai programmi Bison Sports possono allenarsi nelle sale del primo piano, appositamente attrezzate per massime performance. "Il livello degli utenti dell’Active Living Centre varia dagli atleti migliori a persone che non hanno mai frequentato una palestra,principianti dell’esercizio fisico”, dice Wang. Il primo piano si completa di una zona di ritrovo per studenti e un servizio di ristorazione.

Mondo, la scelta migliore

Ogni anno, più di 7.800 studenti e 1.000 tra dipendenti e membri della comunità utilizzano gli impianti sportivi e ricreativi dell’Università di Manitoba. Con un’affluenza così elevata, una pavimentazione che sia resistente a un uso intensivo è essenziale. "Per soddisfare le aspettative di allenamento degli utenti e le loro attività sportive, la selezione dei materiali è stata fatta tenendo conto della loro resistenza e performance”, dice Cibinel. "La nostra ricerca ha mostrato che i prodotti Mondo sono la giusta opzione per l'Active Living Centre perché ognuno ha una precisa caratteristica che soddisfa le nostre esigenze”.

Per le aree dedicate al potenziamento e all’esercizio, attività cardio e di resistenza, pesi liberi e stretching, è stato installato Mondo Sport Impact perché non solo resiste agli urti dei grossi pesi utilizzati, ma ne limita anche l’impatto acustico. La superficie non porosa consente poi una pulizia accurata e resistenza allo scivolamento. “Le aree polivalenti sono state realizzate con Mondo Advance che fornisce un coefficiente di attrito adatto anche per l’attività sportiva”, afferma Cibinel.

Resistenza e versatilità

“L'assorbimento degli urti e la durata della gomma vulcanizzata sono le caratteristiche che ci hanno convinto a scegliere Mondo. La versatilità della gomma permette di praticare diverse attività sulla stessa pavimentazione”.

La pista collocata al quarto piano della struttura è stata realizzata con Sportflex, ideale per la sua elasticità e la lunga aspettativa di vita. "Il materiale è anche resistente ai raggi UV, un fattore importante in un edificio come questo con abbondante luce naturale", spiega Cibinel.

I designer dell’Active Living hanno voluto creare un'installazione unica nel suo genere utilizzando Mondo Harmoni come protezione murale in alcune aree selezionate. "Con le sue proprietà batteriostatiche e acustiche, Harmoni è una superficie con qualità funzionali ed estetiche uniche e con una manutenzione estremamente facile", aggiunge Cibinel. "La gamma di colori a disposizione dei prodotti per pavimenti ha permesso di sviluppare ulteriormente un progetto che è stato coerente con l'identità visiva dell'Università", afferma Cibinel. "Il patterning creativo è stato utilizzato per rafforzare la funzione dello spazio e aggiungere interesse visivo con colori dagli accenti contrastanti."

Con tutti i servizi disponibili presso l’Active Living Centre, studenti e residenti della zona di Winnipeg avranno innumerevoli occasioni per prendersi cura attivamente della propria salute.

Progetti Simili