IN BREVE

Data di apertura: 20 agosto 2011
Architetti: Davis Architects
Gestione di progettazione e costruzione: Brasfield & Gorrie
Costo totale: 46 milioni di dollari
Area totale: 69750 metri quadrati
Posti a sedere: 4.000

Architettura sportiva
(USA)

Quando gli amministratori della città di Birmingham avviarono i progetti per la costruzione di una struttura di atletica nell'area degli ex- Alabama State Fairgrounds, presero alla lettera il motto “go big or go home” (fai le cose in grande o non farle), realizzando un'opera da ben 69.675 metri quadrati.

SCARICA NEL FORMATO PDF

Il Birmingham CrossPlex, del valore di 46 milioni di dollari, è stato inaugurato ufficialmente il 20 agosto 2011 e ora offre una struttura polifunzionale per l'atletica, nonché un luogo di incontro di livello internazionale. Tra i punti di forza: una piscina coperta olimpionica da 50 metri, una pista idraulica indoor firmata Mondo da 200 metri e posti a sedere per 4000 spettatori. "Siamo orgogliosi di avere, a mio parere, il migliore impianto di atletica del paese" afferma William Bell, sindaco di Birmingham.

Vantaggi economici per tutti

Il Birmingham CrossPlex ha richiamato l'attenzione sia di esponenti dell'atletica, sia di esponenti del mondo degli affari. L'Ufficio Convention e Visitatori della città stima che l'impatto economico del CrossPlex nel suo primo anno di attività si aggirerà intorno ai 13 milioni di dollari.
"La tecnologia all'avanguardia integrata nella pista ne fa una struttura di livello internazionale”, afferma il sindaco Bell. “Sia gli atleti, sia i direttori atletici, nonché tutte le persone in qualche modo coinvolte nell'atletica leggera, sono concordi nell'affermare che questa struttura attirerà professionisti fuoriclasse”.
Secondo il sindaco, questi atleti verranno a Birmingham per tentare di infrangere i record mondiali grazie alla velocità insita nella pista Mondo. “Tutto questo ha determinato la rinascita dell'intera area, con conseguente sviluppo economico della stessa città. Ora sarà possibile realizzare gli obiettivi prefissati dal sindaco precedente”.

Inversione di tendenza positiva

Negli anni passati Birmingham era un importante centro di atletica, ma col passare del tempo la mancanza delle strutture necessarie per organizzare eventi di grande portata ha fatto sì che la città perdesse il proprio ruolo di spicco nel mondo dell'atletica leggera. “Ci sono stati numerosi eventi a livello di scuole superiori, ma le varie università dello stato dell'Alabama hanno le proprie strutture, quindi non venivano certo a Birmingham”, racconta il sindaco Bell.
“Grazie alla tecnologia integrata in questa nuova pista, ora università del calibro di AAU, NCAA e varie leghe stanno ritornando nella città di Birmingham. Tutte le date disponibili sono già prenotate e si prevedono dagli 80.000 ai 100.000 spettatori in totale. L'interesse per la struttura è globale e riguarda sia la pista, sia la piscina”. Per il futuro il sindaco Bell si aspetta un ulteriore incremento delle cifre. "Quando avremo all'attivo il primo anno completo di attività saremo in grado di organizzare eventi ancora più grandiosi".
Ad aggiungere un tocco di raffinatezza per gli spettatori intorno alla pista ci pensano sette suite VIP, che offrono 22 posti a sedere affacciati sulla pista, nonché uno spazio al coperto arredato con seduta ulteriori possibili posti a sedere.

Verso l'eccellenza con la pista idraulica Mondo

La pista idraulica è caratterizzata dalla superficie Mondotrack ed è una delle sei presenti negli Stati Uniti, nonché una delle otto a livello mondiale. La pista ovale all'avanguardia, che comprende sei corsie, impiega soltanto dieci minuti a sollevarsi o ad abbassarsi. Può essere regolata in qualsiasi posizione intermedia tra ribassata e totalmente sollevata e può essere inclinata per la corsa veloce.
Quando la pista è abbassata al punto da trovarsi a livello con la superficie, gli spettatori vedranno otto corsie da 60 metri per gare di corsa veloce e a ostacoli e le due piste orizzontali per salto con l'asta, salto in lungo e salto triplo. Si possono inoltre configurare due aree per il salto in alto, nonché due settori per il lancio del peso all'esterno dell'ovale.
“In tutto lo stato non esiste nulla di simile”, afferma il sindaco Bell. “Abbiamo sfruttato al meglio la prima opportunità che ci si è presentata per valorizzare ulteriormente l'area di Birmingham”.
Racconta che Mondo offre da sempre prodotti di qualità elevata e affidabili nel tempo. “Quando informi gli atleti o gli allenatori che hai una pista Mondo, tutti vogliono avere l'opportunità di provarla. Grazie a questa meraviglia, il CrossPlex di Birmingham sarà sicuramente indicato sulla mappa come una delle migliori strutture per atletica leggera al mondo".

Possibilità di praticare molteplici discipline sportive

Oltre alla pista idraulica, il CrossPlex ospita nove campi da volley coperti con una pavimentazione Mondo appositamente concepita per la struttura, che può essere utilizzata anche per svariate attività non su pista. “Abbiamo sottoscritto un accordo con l'Associazione di atletica dell'Alabama affinché la struttura ospiti incontri di volley, wrestling e altre competizioni di atletica leggera”, dice il sindaco Bell. “L'edificio è davvero high tech e dal punto di vista architettonico è così ben progettato che nessuno dei 4000 spettatori a sedere potrà lamentare una visuale non ottimale”.
All'inizio gli amministratori della città hanno discusso il progetto consultandosi, tra gli altri, con la Lakeshore Foundation e il Lakeshore Rehabilitation Center. Queste organizzazioni fanno parte del programma di allenamento Special Olympics. "Confidiamo specialmente nel fatto che il risultato finale di questo progetto garantirà l'accesso ottimale per tutte le categorie di atleti, compresi quelli con esigenze speciali".
Le due tonalità usate per la pista sono neutre. "Abbiamo scelto questi colori qualche perché potessero essere in qualche modo universali e, durante le competizioni, non stridessero con i colori delle scuole superiori o delle università delle squadre in gara”, spiega il sindaco Bell.

Oltre l'atletica

Il CrossPlex è in grado di ospitare anche numerosi eventi non sportivi. “Potendo contare su 4000 posti a sedere, una volta protetta la pista siamo in grado di ospitare eventi per la comunità” racconta April Odom, direttore delle comunicazioni per la città di Birmingham. “La nostra sala riunioni ha una superficie di 464,5 metri quadrati e può essere utilizzata per banchetti e altri eventi sociali. Questa struttura è flessibile al punto che abbiamo appena iniziato a scoprire tutti i possibili modi per sfruttare l'enorme spazio a disposizione".

Apertura a suon di musica

Il giorno dell'inaugurazione ufficiale circa 2000 persone hanno partecipato ai festeggiamenti presso il Birmingham CrossPlex. L'evento è stato pubblicizzato come simbolo di orgoglio civico e cooperazione a livello regionale.
Il sindaco William Bell e i membri del consiglio hanno presenziato alla cerimonia di apertura, accanto a bande di scuole superiori e unità ROTC. Le attività sono state trasmesse sul jumbo screen da 16,45 metri, con suddivisione dello schermo e visualizzazione di video, replay e punteggi.
Facilmente raggiungibile da hotel, ristoranti, autostrade di collegamento tra i vari stati e l'aeroporto, il CrossPlex dista solo pochi minuti dal centro di Birmingham.

Progetti Simili