IN BREVE

Struttura: Palazzetto multi-sport

Anno della prima inaugurazione: 1981

Anno del rifacimento Salle Germain Spatz: 2018

Superficie totale impianto: 6.500 m2

Capacità: 2.200 spettatori circa

Architettura sportiva
(France)

IL CENTRO SPORTIVO INTERCOMUNALE DI SELESTAT, IN ALSAZIA, È LA SEDE DEL SÉLESTAT ALSACE HANDBALL, ATTUALMENTE IN SECONDA DIVISIONE.

IL CAMPO PRINCIPALE È STATO DEDICATO NEL 2012 A GERMAIN SPATZ, STORICA FIGURA DELLA PALLAMANO LOCALE E NEL 2018 LA PAVIMENTAZIONE MONDOFLEX AMOVIBILE INSTALLATA NEL 2010 È STATA DEFINITIVAMENTE SOSTITUITA CON UN SISTEMA FISSO, SEMPRE MONDOFLEX.

SCARICA NEL FORMATO PDF
“La scelta di una nuova pavimentazione è stata fatta in funzione della necessità di ricoprire il vecchio parquet, che ha comportato problemi per anni, con le piastre che si sollevavano in corrispondenza dei giunti. Durante l’analisi del bando di gara, la pavimentazione MONDO in gomma ha ricevuto la valutazione più soddisfacente (anche) per quanto riguarda la sostenibilità e rispetto per l’ambiente.” Hugo Briot, Responsabile dell’Unione dei Comuni di Sélestat.

La sala principale del Centro Sportivo Intercomunale di Sélestat (CSI), in Alsazia, è stata costruita e aperta al pubblico nel 1981. Clicca qui per una visita virtuale

Oggi la struttura ospita una sala dedicata al judo, una alla scherma e al sollevamento pesi e quella principale, sede di allenamento e delle competizioni della squadra locale di pallamano, il Sélestat Alsace Handball, che milita in Seconda Divisione.

Dal 2012, questa sala è intitolata a Germain Spatz, che nel 1967 ha fatto parte dei fondatori della squadra, Presidente del club dal 2002 al 2009 e Presidente della Ligue d’Alsace de handball dal 1996 al 2008. La squadra di Sélestat appartiene alla Seconda Divisione della NHL, ribattezzata Proligue nella stagione 2016/2017, dopo l’integrazione con la Prima Divisione.

Proprio grazie alla promozione, il Sélestat Alsace Handball ha potuto disporre di nuovi fondi, utili per rinnovare definitivamente la pavimentazione del campo centrale di pallamano del CSI.

UN PARQUET “PROBLEMATICO”

La palestra C, che ospita il campo da pallamano, è stata realizzata nel 1981, riscostruita nel 1988 a seguito di un incendio e ampliata nel 2010.

Nel 2010, in occasione dell’ampliamento della palestra, il campo era stato realizzato con una pavimentazione in legno. Purtroppo, il sistema, prodotto da una nota azienda danese, aveva da subito presentato grosse criticità, con sollevamenti del materiale in corrispondenza dei giunti.

Per questo, il parquet sportivo era stato coperto con un sistema amovibile Mondoflex Performance, in modo da permettere i sopralluoghi legati alla contestazione in corso.

LA NUOVA PAVIMENTAZIONE E I SUOI RISULTATI

I giocatori di pallamano, nonostante la soluzione Mondoflex amovibile richiedesse interventi annuali per fissare i giunti, si sono detti da subito soddisfatti del grip della nuova pavimentazione in gomma e della sua stabilità. E dal punto di vista della manutenzione ordinaria, la nuova soluzione Mondoflex si è dimostrata ideale per un palazzetto di pallamano, vista la maggiore facilità con cui è possibile rimuovere dal pavimento la “pece” utilizzata dai giocatori.

Nel 2018 il Sélestat Alsace Handball ha potuto finalmente rimuovere il vecchio parquet e veder installare un campo con pavimentazione fissa.

Al momento del bando di gara, la soluzione proposta da MONDO, nuovamente con finitura Mondoflex, ha ottenuto il migliore punteggio.

Oltre alle caratteristiche tecniche e alle performance dimostrate negli 8 anni trascorsi con il sistema amovibile, la finitura Mondoflex si è dimostrata una scelta vantaggiosa per l’ambiente: le bassissime emissioni VOC garantite dal certificato Greenguard Gold ne fanno un prodotto che contribuisce alla qualità dell’aria dell’impianto e la classificazione come rifiuto solido urbano ne facilita lo smaltimento a fine vita.

Oggi, la palestra principale del CSI può essere finalmente utilizzata al meglio dal team del Sélestat Alsace Handball, sia durante gli allenamenti regolari, che durante le partite di pallamano in casa, con un pubblico di 2.200 sostenitori.

Progetti Simili