IN BREVE

Inizio progetto: 2007
Numero di scuole: 46
Costo totale: 470 milioni di dollari

Architettura sportiva
(USA)

A Oklahoma City il rinnovamento della città va avanti da oltre venti anni. È arrivato il momento delle strutture scolastiche e a ogni nuova installazione il passaparola sulle performance della pavimentazione Mondo si diffonde. Così i prossimi staff scolastici e studenti non vedono l’ora che sia completata la propria palestra.

SCARICA NEL FORMATO PDF
“I pavimenti Mondo sono l’ideale perchè l’usura della superficie è minima e appaiono bellissimi per anni. Questo pavimento è una soluzione perfetta anche per i fondi limitati del distretto scolastico: non è necessaria la ceratura, né un’eccessiva manutenzione. Acqua e sapone lo fanno apparire sempre nuovo di zecca”, Abdullah Ibraheem, architetto responsabile del progetto

Una città rinata

Nel 1993 a Oklahoma City, capitale dello stato di Oklahoma, gli elettori hanno dato il loro consenso a un originale metodo di finanziamento: applicare per sei anni un’imposta di un centesimo di dollaro su ogni vendita, per finanziare i lavori di miglioramento delle infrastrutture per lo sport, la ricreazione, la cultura e l’intrattenimento.

Con questo finanziamento, il 14 dicembre 1993 è stato avviato il programma MAPS (Metropolitan Areas Projects) e il 17 agosto 2004 tutti i progetti della prima di tre fasi previste sono stati completati. Strutture come il Bricktown Ballpark (casa della squadra di baseball di categoria AAA degli Oklahoma City Redhawks), la Chesapeake Arena (casa della squadra di pallacanestro NBA degli Oklahoma City Thunder) e il Bricktown Canal, che si snoda attraverso la zona industriale trasformata in attrazione turistica, hanno dato così alla città una nuova prospettiva di vita e una spinta per lo sviluppo economico.

Una palestra per ogni scuola

Sulla scia del successo ottenuto con la fase uno del programma OCMAPS, nel 2001 gli elettori ne hanno approvato la seconda fase, acconsentendo a prolungare di sette anni l’autotassazione.

Il nuovo programma, chiamato OCMAPS2, o “MAPS per i bambini”, ha come obiettivo il miglioramento complessivo delle scuole pubbliche della città, nelle quali non sempre è previsto uno spazio dedicato alla palestra e la sala mensa rischia di essere usata per i corsi di ginnastica in caso di maltempo. Per questo, dal 2007, l’OCMAPS Trust, il comitato di gestione dei fondi raccolti e del prestito obbligazionario di 180 milioni di dollari per finanziare il progetto, ha deciso di includere nel programma la costruzione di una palestra in ciascuna delle scuole elementari pubbliche del distretto.

Perché Mondo

Uno degli aspetti più importanti nella realizzazione delle nuove palestre ha riguardato la scelta della pavimentazione. “Il pavimento della palestra era un aspetto importante e gli amministratori delle scuole pubbliche di Oklahoma City non conoscevano i prodotti Mondo. Abbiamo spiegato loro che, sebbene il costo fosse maggiore rispetto a quello dei rivestimenti vinilici in rotoli o piastre, il programma di tassazione sulle vendite avrebbe permesso di scegliere un prodotto di fascia più alta”, ricorda l’architetto Abdullah Ibraheem, architetto responsabile del progetto. “I pavimenti Mondo sono l’ideale perché l’usura della superficie è minima e appaiono bellissimi per anni. Questo pavimento è una soluzione ideale anche per i fondi limitati del distretto scolastico: non è necessaria la ceratura, né un’eccessiva manutenzione; acqua e sapone lo fanno apparire nuovo di zecca”, commenta l’architetto Ibraheem.

Un pavimento a prova di bambino

Siccome le palestre sono state costruite per ospitare bambini piccoli, per rendere più divertente l’ambiente sono stati scelti dei colori brillanti. “Lavorando con gli architetti abbiamo deciso di scegliere colori base sulle tonalità del legno e del grigio e aggiungere al design i colori dei loghi delle scuole, creando una bella combinazione. Finora tutti sono stati soddisfatti del risultato finale. I ragazzi amano questi pavimenti, perché se cadono non si fanno male come su altre superfici. Gli insegnanti apprezzano il fatto di poter usare tavoli e sedie in quest’area se ne hanno bisogno e le palestre possono ospitare sia esposizioni scientifiche che riunioni. Questa multifunzionalità della pavimentazione giustifica un investimento maggiore”, conclude l’architetto Ibraheem. Un giudizio positivo è stato espresso da tutto lo staff scolastico, inclusi gli insegnanti di ginnastica. “I pavimenti sono fantastici”, dice Dode Jordan della West Nichols Hills Elementary. “Ora è più facile restare in piedi per un tempo prolungato, come accade a un insegnante, perché il pavimento è molto più confortevole. Il pavimento nella nostra palestra sembra fatto di legno massiccio chiaro, ma con i colori della nostra scuola blu e giallo tutto intorno al campo da basket”, conclude Dode Jordan.

Una scelta logica

Per le scuole di Oklahoma City è stato logico utilizzare la pavimentazione Mondo, perché è molto resistente e dura molto a lungo. “Gli amministratori del distretto scolastico hanno oggi l’opportunità di costruire palestre, e probabilmente non avranno un grande budget a disposizione per rifare la superficie tra qualche anno. Mondo Advance ha una garanzia per l’usura di 10 anni, e a dimostrare la qualità delle pavimentazioni Mondo ci sono molte altre palestre a Oklahoma che hanno più di 20 anni e ancora hanno molta vita davanti”, commenta Ryan McCaslin, rappresentante della Performance Surfaces LLC che ha lavorato con le pavimentazioni Mondo per oltre undici anni e può attestare la qualità del prodotto e la soddisfazione del cliente.

McCaslin ha lavorato a stretto contatto con Abdullah Ibraheem per selezionare quale prodotto Mondo avrebbe funzionato meglio in un numero così alto di scuole. “Gli impianti sono stati suddivisi in gruppi composti da un minimo di tre a un massimo sei palestre. Ogni gruppo è stato affidato a uno studio di architetti. Questa decisione ha creato una grande varietà nella scelta dei modelli di colore, vernice per le linee di gioco e altri disegni sul pavimento della palestra. La maggior parte delle scuole non sta realizzando loghi, ma sta utilizzando layout multicolore con particolari come i bordi attorno al campo da basket, le linee per il tiro libero e i cerchi al centro del campo”, commenta McCaslin.

Un prodotto che piace agli architetti

Quando gli architetti hanno cominciato a lavorare sui progetti, gli amministratori del distretto scolastico pubblico avevano già stabilito gli standard di progettazione delle palestre. “Originariamente, quello che volevano erano pavimentazioni in legno, ma solo sulle superfici di gioco. Il resto della palestra sarebbe stato in piastre di pvc ”, osserva David Hornbeek, direttore alla Hornbeek Blatt Architects. “L’ufficio dell’allenatore, il magazzino e gli spogliatoi sarebbero stati anch’essi in pvc o con mattonelle in ceramica. A causa del maggior costo dei pavimenti in legno, nessuno voleva pagare per avere quella soluzione in tutto l’edificio. La combinazione tra legno e mattonelle ha causato un pessimo risultato nel passaggio tra le due superfici”.

Per questo motivo Hornbeek e il suo team sono stati felici quando l’amministrazione e il consiglio scolastico hanno considerato la possibilità di utilizzare una pavimentazione Mondo, riconoscendo che si trattava di un prodotto non solo sostenibile e di semplice manutenzione, ma anche più economico rispetto a una superficie in legno.

“Ora le specifiche tecniche di queste palestre includono le performance di un pavimento Mondo o di uno con le stesse caratteristiche. I dirigenti scolastici e gli addetti alla manutenzione possono ancora scegliere tra pavimentazione in legno o gomma, ma la bassa manutenzione e la maggiore durata dei prodotti Mondo sono considerati fattori molto positivi, come il fatto che  il pavimento Mondo non si danneggia se viene calpestato da comuni scarpe da strada”, conclude Hornbeek.

Una pavimentazione più bella e accessibile

Erin Smith, della Smith Design Company, ha lavorato su una delle prime installazioni scolastiche. “A quel tempo lavoravo con la Hornbeek Blatt Architects e avevamo sentito che la PTO (Parent Teacher Organization) alla Nichols Hills Elementary stava raccogliendo fondi indipendentemente dal programma OCMAPS”, ricorda Erin. “Uno dei genitori era membro della Westminster Presbyterian Church di Oklahoma City e ha parlato al comitato della pavimentazione Mondo che era stata installata nella palestra della loro chiesa. Con David Hornbeek siamo andati a vedere la struttura e siamo rimasti colpiti. Ci siamo messi in contatto con Ryan McCaslin della Performance Surfaces e con la consulenza di Abdullah, abbiamo deciso di utilizzare Mondo Advance”. Fondamentale nella scelta dei prodotti giusti è stato l’aiuto da parte di McCaslin. “Di solito le palestre sono davvero semplici, quindi è stato bello avere un elemento che si collocasse un gradino sopra gli altri e rendesse speciale l’installazione. Lo standard della scuola prevedeva originariamente solo piastre di pavimentazione vinilica, ma era importante per Abdullah avere un prodotto più bello”, ricorda Erin Smith.

Progetti Simili